evidenza

Come tutto è iniziato!

Ciao a tutti!

Quest’oggi voglio condividere con voi alcune delle mie “prime foto” che ho ritrovato poco tempo fa.

In una di queste ero molto piccola, avevo solo 16 anni e vivevo ancora in Sardegna con i miei genitori. Frequentavo  il liceo classico ma avevo già le idee chiare su quello che volevo diventare da grande. A quei tempi avevo già cominciato a fare qualche lavoretto come modella ma, appena diventata maggiorenne e finita la scuola, mi sono iscritta all’università a Milano e, contemporaneamente, ho cominciato a fare qualche provino.
Subito dopo sono arrivati i primi programmi… ho lavorato con Teo Mammuccari prima e a Striscia la Notizia, poi.
Sicuramente sono stata molto fortunata ad avere l’opportunità di lavorare con dei grandi professionisti ma, bisogna anche dire che mi sono sempre impegnata stando attenta alle decisioni da prendere.

Agli esordi si è molto giovani e quindi è fondamentale fare attenzione alle persone che si incontrano lungo il nostro cammino e, soprattutto, bisogna scegliere bene le persone a cui ci si affida.

Di recente è capitato che su Facebook mi abbiano chiesto qualche consiglio in merito. In questo settore, di sicuro, non c’è un percorso standard ma la cosa più importante è affidarsi e collaborare con persone serie e referenziate! Prima di andare ad un appuntamento, cercate sempre delle informazioni sulla persona che state per incontrare…non presentatevi impreparate!
Ricordatevi di essere sì professionali ma, allo stesso tempo, di pretendere professionalità da chi vi trovate di fronte!

Molte agenzie costruiscono il loro business sulla produzione di book fotografici a pagamento per le/gli aspiranti modelle/i. E’ capitato anche a me ma ho comunque scelto io il fotografo e sono stata molto attenta a tutti i dettagli.

Il book è fondamentale ma le agenzie importanti, quelle serie, non vi chiederanno MAI dei soldi per farne. Piuttosto, è più probabile che vi facciano delle polaroids (oggi è tutto più semplice grazie alla fotografia digitale), dei video o che vi facciano fare provini/test fotografici senza chiedervi alcun anticipo.
Se credono davvero in voi e nel vostro potenziale, saranno i primi ad investire su di voi e, nel caso ci fossero delle spese, non vi chiederanno dei soldi… l’agenzia stessa anticiperà al vostro posto quanto necessario e poi vi verrà scalata la cifra (documentando il tutto con delle ricevute) dai vostri primi guadagni.

Non siate sprovveduti, il mondo dello spettacolo (come quello del lavoro in generale) richiede sempre attenzione e impegno su tutti i livelli! E infine il consiglio numero uno, il più importante: credete in voi stessi!!! :)

<3 Melissa

104

107

melissa-satta-

satta-velina1

satta22222

sattamelissadue_web--400x300

6 commenti

  1. Luca

    =) forza Mely

  2. guido

    meli sei sempre stata bellissimaaaaa :-)

  3. Angelo

    Grande! :)

  4. massimiliano

    In effetti bravo il fotografo che ha capito che il potenziale di una splendida ragazza c’era già tutto e con le carte in regola per lavorare in tv.
    Ovviamente poi il resto è tutta opera tua ciao Melissa. Sei bellissima !!!

  5. Sara Vezzoli

    Un consiglio mely: alla fine al primo servizio
    fotografic nn t chiedono nessun tipo d anticipo? Dovrei farne uno sett prox,ma nn mihanno detto niente

Lascia una risposta

Scroll To Top